sabato 30 gennaio 2016

La Lupadraga e Clory 7, 1-22

7. Il giorno


Il giorno giunse   che la ragazza
dimostrò diciotto anni   a soli dieci.
Crescita caratteristica   dei changeling,
mezzo mugugnava   sua madre.
Bastantemente beata   Beastrix,
sensuale e spesso   sovrappensiero,
oggi onesta   operatrice di prodigi,
domani divorata   dal desiderio.
I canini crescevano   acuminati.
Il mondo era mutato   di molto.
Fallita definitivamente   la fissazione
del Grande Globo   Globalizzato,
crescevano civiltà   neo-cimmerie.
Al drago, nessuno dedicava   discorsi.
Il trio trasformò   in turismo
le precedenti spedizioni   punitive.
Appallottolandosi, la Pitonessa   produceva
una sfera scintillante,   superveloce,
dentro cui le due   donne viaggiavano
come dentro un disco   non-identificato.
Le spire del serpente   non stavano ferme;
il flusso e riflusso   forniva energia.

Un dì (...)